Categorie
Cronaca Nera Ultime Notizie

Napoli, 12enne ferito a San Giovanni: è stata una stesa. Arrestato uno dei presunti responsabili

​La Polizia di Stato ha arrestato un 30enne nell’ambito delle indagini sul ferimento di un 12enne ieri sera a Napoli, in via Sorrento nel quartiere San Giovanni, raggiunto da colpi di arma da fuoco mentre si trovava con il padre sul balcone a casa di parenti per il Capodanno. Il ragazzino è stato portato all’ospedale Loreto Mare e poi trasferito all’ospedale pediatrico Santobono per accertamenti. Il padre del ragazzo ha riferito agli agenti che poco prima del ferimento del bimbo aveva notato due scooter, uno bianco e uno scuro con in sella due persone che, transitando in via Sorrento, avevano esploso numerosi colpi di arma da fuoco.
Sul posto i poliziotti del Commissariato San Giovanni hanno trovato 25 bossoli, molti dei quali avevano colpito un’auto parcheggiata. Nel corso delle perquisizioni scattate a seguito della notizia del ferimento del ​giovane, gli agenti si sono recati nella casa di Luigi Gitano, 30 anni trovandolo alle 23.55 sotto la doccia, circostanza​ che ha insospettito ulteriormente i poliziotti i quali hanno trovato 182 cartucce di vario calibro tra le quali 8 erano munizionamento da guerra.
Luigi Gitano è stato arrestato in quanto considerato responsabile di detenzione di munizioni di vario calibro e portato nel carcere di Poggioreale. Le munizioni sono state sequestrate e poste a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono in corso ulteriori indagini da parte della Polizia di Stato.

Cronache della Campania@2017