Categorie
Cronaca Ultime Notizie

Caccia all’auto pirata che ha ucciso la mamma ciclista: il dolore degli amici

Caccia all’auto pirata che ha ucciso la mamma ciclista: il dolore degli amici.
C’è sconcerto ma anche voglia di verità tra gli amici di Anna Fogliamanzillo, la ciclista 37enne di Boscoreale investita e uccisa da un’auto pirata questa mattina lungo la strada per Agerola. Gli investigatori stanno cercando tutti gli elementi utili alle indagini attraverso la visione dei filmati delle telecamere nella zona dell’incidente. I carabinieri, che conducono le indagini sotto il coordinamento della Procura di Torre Annunziata, hanno ascoltato i ciclisti che erano con lei al momento dell’impatto. La morte di Anna, mamma di due figli, ha suscitato enorme emozioni nel gruppo sportivo B-Bike Cycling Team di Torre del Greco al quale la vittima era associata.
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE : Ciclista investita da un’auto pirata in galleria ad Agerola: muore 37enne
“Dolcissima amica mia Anna Fogliamanzillo te la ricordi? La nostra prima foto insieme incontrate per caso per strada a Castellammare e poi abbiamo proseguito insieme, mi dicesti: dove andiamo? – ti risposi: in un posto speciale che vado quando voglio stare tranquilla e li ci mettemmo a chiacchierare”, ha postato sul gruppo Rosanna Annunziata. E poi ha aggiunto commossa: “Ieri sera vi volevo convincere a stare con noi in zona… mannaggia a me perché non ho insistito di più  e poi stamattina la tragica notizia. Avevamo tanti progetti Anna, tutte insieme, donne, mamme e mogli combattenti che riuscivano a conciliare tutto. Ci penso e sembra un incubo come si può perdere la vita così . Sarai sempre nel nostro W-team bbike , la tua presenza la sentiremo ne sono sicura perché ci accompagnerai in tutto quello che abbiamo iniziato insieme”.
Commosso anche il ricordo del responsabile del club, Giuseppe Bottino: “Anche se eri arrivata da poco nella nostra famiglia, quel poco era bastato a farti amare da tutti noi. La tua tenacia, la tua voglia di vivere questo sport, duro e solo per pochi, con passione ed entusiasmo. Siamo certi che in questo triste momento tu ci guardi dall’ alto e con un sorriso ci indichi le strade da percorrere. Già so che starai organizzando le tue uscite con Pantani, Casartelli, Coppi e Gimondi. Ti porteremo sempre nel cuore. Sarai sempre con noi in ogni uscita, in ogni gara, in ogni dove quando ci sarà di mezzo una bicicletta. Con immenso amore BBIKE CYCLING TEAM dolce piccola Anna”.

Tags: agerola, Anna Fogliamanzillo, auto pirata, B-Bike Cycling Team, giuseppe bottino, rosanna annunziata, ultime-notizie

Approfondisci la lettura di Caccia all’auto pirata che ha ucciso la mamma ciclista: il dolore degli amici
Cronache della Campania@2015-2020

Fonte