Categorie
Cronaca Ultime Notizie

Castellammare, 40 anni di carcere per il branco che picchiò il carabiniere in villa

carabiniere-ferito-castellammareCastellammare, 40 anni di carcere per il branco che picchiò il carabiniere in villa.
Cinque condanne a 7 anni e 2 mesi e una a 3 anni e 8 mesi: questa la decisione al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato nel Tribunale di Torre Annunziata per il ‘branco’ di ragazzi che picchio’ ferocemente un carabiniere il 2 agosto nel cuore della movida di Castellammare di Stabia.
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Castellammare, carabiniere interviene per sedare una rissa e viene pestato: è grave
Il carabiniere non era in servizio ma decise di intervenire comunque per bloccare una rissa scoppiata dopo un tamponamento tra scooter, finendo a sua volta aggredito, malgrado si fosse qualificato come un rappresentante delle forze dell’ordine. Il giudice ha inflitto 7 anni e 2 mesi a Ferdinando Imparato, nipote del boss della zona, a Pio Lucarelli, anche lui figlio di un esponente del clan D’Alessandro e nipote di un boss, a Carmine Staiano, Giovanni Salvato e Antonio Longobardi. Tre anni e 8 mesi di carcere, invece, per Manuel Spagnuolo. Resta imputati al tribunale dei Minori un 17enne.
Nessun tag trovato per questo articolot.Completa la lettura di Castellammare, 40 anni di carcere per il branco che picchiò il carabiniere in villa
Cronache della Campania@2015-2020

Fonte