Parcheggiatori abusivi a pochi metri dalla Questura di Napoli e a Santa Lucia


Parcheggiatori abusivi a pochi metri dalla Questura di Napoli e a Santa Lucia

Nelle adiacenze della Questura di Napoli in via Medina è stato messo in piedi un vero e proprio business del parcheggio abusivo.
Potrebbe sembrare strano eppure a pochi metri da un luogo di Polizia avviene un atto illegale e criminale, l’intera area diviene un grosso per veicoli gestito da parcheggiatori abusivi, è quanto denunciato da alcuni cittadini ai Verdi campani, a cui viene segnalata anche l’attività di un altro parcheggiatore abusivo operante nella zona di Santa Lucia.
“I parcheggiatori abusivi si sono impossessati di diverse aree della nostra città, se ne sono impadroniti per gestire un business che frutta loro parecchi soldi, che spesso rimpolpano le casse della camorra. Non riesco a capire il motivo per cui nessuno sia intervenuto per mettere fine a questo scempio che accade proprio davanti agli occhi della Questura, lì si gestisce il parcheggio di centinaia di veicoli, è una situazione assurda. Anche a Santa Lucia agisce indisturbata una persona che gestisce il parcheggio abusivo nella zona, ricavandone ingenti guadagni. Chiediamo che siano presi immediati provvedimenti e siano effettuati controlli serrati e continui nelle zone segnalate.” – ha commentato il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.
Cronache della Campania@2020

Fonte


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!