La camorra infiltrata al Nord: scoperta maxi frode Iva da 100 milioni di euro: 13 arresti


La ‘ndrangheta infiltrata nelle banche e nei villaggi turistici del Crotonese: 3 arresti e sequestri per 15 milioni di euro


 Una maxi frode all’Iva da oltre cento milioni è stata scoperta dalla Guardia di Finanza che sta dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 13 soggetti. In corso anche una serie di perquisizioni in diverse regioni italiane. A capo dell’organizzazione c’erano, secondo inquirenti ed investigatori, soggetti vicini a clan camorristici e alla criminalità romana. L’indagine coordinata dalla procura di Pavia ha portato alla luce un’organizzazione che, attraverso una serie di frodi carosello, in poco più di due anni è riuscita a sottrarre cento milioni di Iva, riciclando sia in Italia sia all’estero i proventi accumulati in maniera illecita. Complessivamente sono state eseguite 22 perquisizioni, anche con l’ausilio di unita’ cinofile e aeree. I dettagli dell’operazione saranno resi noti in una conferenza stampa in programma alle 10.30 al comando provinciale della Gdf di Pavia alla quale parteciperanno investigatori ed inquirenti.
Cronache della Campania@2019

Fonte


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!