Categorie
Cronaca Ultime Notizie

Napoli, oltre 100mila passeggeri la notte di Capodanno sulle linee Anm

Sono stati circa 100.000 i passaggi nella Linea 1 della metropolitana e nelle Funicolari Centrale e Chiaia calcolati nell’ultimo giorno dell’anno fino alle 6.00 del mattino del 1 Gennaio. Il servizio ha funzionato no-stop per tutta la notte fino alle ore 13 del primo giorno del nuovo anno, permettendo a cittadini e turisti di muoversi agevolmente in città. Molto apprezzata anche l’apertura notturna dei Parcheggi di interscambio ANM che ha permesso a chi è venuto a Napoli in auto, di spostarsi verso il centro città con i mezzi pubblici e godersi il Capodanno a piedi. 160 i lavoratori impegnati sul servizio, tra agenti di stazione, macchinisti, operatori delle funicolari, tecnici e manutentori, addetti ANM Point e alla sicurezza. “Siamo soddisfatti – spiega l’Amministratore Unico Anm Nicola Pascale – del servizio che abbiamo organizzato perché nella notte di Capodanno ci si potesse muovere liberamente in città con la Linea 1 e le Funicolari aperte no – stop e con i parcheggi a disposizione di chi voleva lasciare l’auto e godersi la notte napoletana. Abbiamo messo a frutto l’impegno del nostro personale e l’investimento dell’azienda per contribuire a salutare il 2019 e iniziare un ottimo 2020. Ora stiamo lavorando perché questa diventi la regola e non un’eccezione di Capodanno. Quest’anno di grandi difficoltà si è chiuso con la buona notizia del via libera al concordato e con il secondo bilancio consecutivo in positivo: ora Anm ha un futuro, inizia nel 2020 con l’arrivo dei primi treni nuovi per la Linea 1, con la ripartenza delle linee di tram, con l’arrivo di nuovi autubus e con tutte le azioni, anche piccole, che mettiamo in campo per migliorare il servizio ogni giorno. Proseguiremo subito il lavoro per assicurare che finalmente ripartano i prolungamenti serali della funicolare centrale al sabato, mettendo in campo azioni per assicurare un servizio necessario ai cittadini e ai turisti, senza sottostare a ricatti. Remando tutti nella stessa direzione faremo del 2020 un grande anno”.
Cronache della Campania@2019

Fonte