Scontri tra tifosi dopo Udinese-Napoli, identificati 10 supporter friulani


La Squadra Tifoserie della Digos ha identificato dieci tifosi, tutti supporter dell’Udinese, che sono stati portati in Questura subito dopo la partita con il Napoli, sabato scorso, quando il gruppo ha raggiunto la tifoseria avversaria del Napoli, creando lievi disordini. Gli agenti stanno ancora visionando le immagini delle telecamere di video sorveglianza per ricostruire con esattezza l’accaduto e individuare singole responsabilita’ ed eventualmente altri soggetti coinvolti, nei confronti dei quali potrebbero essere avviati procedimenti penali e amministrativi. Per il momento si e’ appreso che un gruppo di friulani impugnando cinture, ha raggiunto l’area del parcheggio dello stadio destinata al settore ospiti, arrivando al contatto con i supporter del Napoli. E’ avvenuto sabato sera subito dopo il fischio finale del match e avrebbero potuto verificarsi seri problemi se Polizia, con il reparto Mobile di Padova, e Carabinieri, con il Quarto Battaglione Veneto, non si fossero frapposti tra i tifosi prima appunto che la situazione degenerasse. Al momento dell’arrivo dei tifosi udinesi, tuttavia, gli ultras partenopei erano ancora all’interno del settore ospiti. Il loro deflusso e’ avvenuto senza incidenti, scortato dalle forze dell’ordine.
Cronache della Campania@2019

Fonte


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!