Categorie
Primo Piano Ultime Notizie

Morte cerebrale per il bimbo scosso dalla mamma perché non dormiva

Il bambino di cinque mesi che si trova ricoverato in rianimazione nell’ospedale di Padova, da sabato scorso, non presenterebbe più alcuna attività cerebrale. Per verificarlo è al lavoro una commissione di medici, chiamata ad accertare il decesso, nell’arco di 24 ore. Nel frattempo il bimbo è tenuto in vita dalle macchine. Spetterà successivamente alla Procura della Repubblica di Padova avviare le indagini del caso e accertare le responsabilità. Il bimbo era stato ricoverato il 21 dicembre perché in coma, dopo essere stato scosso dalla madre. E’ stata lei stessa, peraltro, a chiamare i soccorsi. “Non dormiva, l’ho cullato troppo forte” avrebbe confessato la mamma, una 29enne, agli investigatori. La donna ha ammesso che non si sarebbe resa conto di quello che stava facendo; un black out di pochi secondi. L’accusa nei suoi confronti potrebbe andare dalle lesioni gravissime all’omicidio colposo.
Cronache della Campania@2019

Fonte