Categorie
Primo Piano Ultime Notizie

Juve Stabia-Cosenza, l’ex Braglia: “Sono contento di rivedere i gialloblu’ in serie B”

L’ex Juve Stabia Piero Braglia ha parlato in conferenza stampa al termine della partita tra Vespe e Cosenza. Queste le sue dichiarazioni:
“Mi fa piacere aver affrontato la Juve Stabia in Serie B. Qui è stata un’esperienza indimenticabile ed è stato bello rivedere tanti amici e tante persone che hanno lavorato con me negli anni stabiesi. Sulla partita dico che la Juve Stabia non ci ha schiacciato e che era una partita destinata allo 0-0. Siamo stati poco incisivi sotto porta e siamo stati disattenti sull’episodio da rigore. Gli episodi ci sono andati male, anche se penso a quel gol divorato allo scadere. Non era facile giocare questa gara dopo due partite ravvicinate. Era la terza in una settimana e devo dire che stavamo bene nonostante tutto. Siamo stati poco lucidi ma la prestazione è stata positiva perché avevamo studiato la Juve Stabia e infatti avevamo imbrigliato gli avversari. Mi è piaciuta la squadra, mi prendo il buono di questa partita. Purtroppo è andata così, guardiamo avanti.
Noi dipendiamo dalla brillantezza di Riviere e, purtroppo, oggi era un po’ stanco. I difensori sono stati bravissimi e hanno praticamente annullato gli attaccanti della Juve Stabia.
Tifosi? Sono stati unici anche oggi. Ci stanno sempre vicini e ci sta che si arrabbiano se le cose vanno male. La classifica è corta e ora noi azzereremo tutto per ripartire al meglio nel girone di ritorno. Dobbiamo salvarci a tutti i costi.
Caserta? Sta crescendo molto. Per me può essere un bravo allenatore, deve continuare così. Noi abbiamo un bel rapporto da tanto tempo e questa cosa non cambierà mai.”
Cronache della Campania@2019

Fonte