Categorie
Cronaca Cronaca Salerno Ultime Notizie

Docente di Pozzuoli tra i migliori venti di tutta Italia

Un docente si scuola superiore di Pozzuoli e’ stato inserito nella classifica dei migliori venti professori d’Italia. Ad inserire Paolo Borrelli, 51 anni, docente di Informatica e Sistemi presso l’ISS Pitagora con sede ad Arco Felice nella graduatoria delle eccellenze, e’ stata l’Atlante Teacher Award, il premio allestito da Repubblica@Scuola in sinergia con United Network. Borrelli con il suo team di allievi partecipa da anni a vari concorsi di robotica proponendo progetti innovativi e fondati sull’applicazione delle nuove tecnologie con applicazioni in campo sociale e sanitario. L’importante riconoscimento e’ arrivato in seguito ai lavori presentati su l’NBM (Next Braille Machine), un progetto a supporto della disabilita’ visiva per facilitare i non vedenti nella lettura con l’utilizzo del sistema Braille. “Il progetto e’ una fusione di piu’ competenze: programmazione, bricolage, grafica, pianificazione ed assemblaggio – spiega Borrelli -. Il robot tratta e gestisce la codifica Braille realizzando una soluzione hardware/software che offre strumenti educativi ed innovativi per imparare leggere e comporre”. Laureato in Scienze dell’Informazione e con una vasta esperienza oltre che nel campo didattico anche nel settore industriale, Borrelli e’ un grande appassionato di Informatica e nuove tecnologie che riesce a trasmettere con semplicita’ e grande attrattiva ai suoli allievi. “Nella mia esperienza didattica cerco di trasmettere, insieme alle nozioni, anche la passione verso tutto cio’ che e’ innovativo – dice -. La tecnologia unisce, abbatte i muri e le distanze credo che questa sia la sua forza. E’ il collante piu’ forte che ci sia tra le nuove generazioni ed i docenti”. Il progetto NBM e’ stato ritenuto di interesse da alcune strutture sanitarie che ora ne stanno vagliando l’applicabilita’ dopo aver valutato il prototipo presentato alla fiera di Roma, nella settima edizione di “Maker Faire 2019. Per Borrelli ora c’e’ la possibilita’ di essere inserito tra i migliori tre docenti in assoluto che gli varra’ il pass per una settimana di studio nelle scuole di New York.
Cronache della Campania@2019

Fonte