Categorie
Primo Piano Ultime Notizie

Delitto del ‘Caseificio’: uccise il padre per difendere la mamma, condannato a 6 anni e 4 mesi

Alife. Due mesi: questo è lo sconto di pena deciso dai giudici della Corte d’Appello hanno condannato Daniele Leggiero, che colpì mortalmente il padre Giuseppe per difendere la madre, alla pena di 6 anni e 4 mesi. La corte ha concesso le attenuanti generiche e quelle della provocazione, oltre alla riduzione per la scelta del rito abbreviato, ma non hanno derubricato il delitto in preterintenzionale. Daniele Leggiero, 29 anni, di Alife, nel novembre del 2017, all’interno del caseificio di famiglia, intervenne nel corso di una lite tra i genitori ed iniziò a lanciare oggetti verso il padre tra cui un coltello che lo centrò al petto uccidendolo
Cronache della Campania@2019

Fonte