Stupro di gruppo nell’albergo di Meta: chiesti 45 anni di carcere


Stupro di gruppo nell’albergo di Meta: chiesti 45 anni di carcere


Chiesti 45 anni di carcere, 9 anni a testa, per i cinque ex dipendenti dell’albergo Alimuri di meta di Sorrento (estraneo all’inchiesta) accusati dello stupro di gruppo di una turista inglese la notte tra il 6 e il 7 ottobre del 2016. Secondo il pm Antonio Barba della Procura di Torre Annunziata “La violenza sessuale di gruppo sulla turista inglese avvenne grazie all’uso della droga dello stupro”.E per questo che Antonino Miniero, Raffaele Regio, Gennaro Davide Gargiulo, Francesco Ciro D’Antonio e Fabio De Virgilio, vanno condannati. Nel corso del processo la donna ha raccontato nei dettagli cosa avvenne quella notte e gli imputati sono stati incastrati dagli stessi amici e colleghi con i quali si erano vantati via social della loro “bravata”. Anche la figlia della vittima è stata ascoltata nel corso del processo e ha raccontato la sua versione dei fatti.
Cronache della Campania@2019

Fonte


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!