Castellammare, piazza di spaccio gestita da minori alle Fontanelle: presi in quattro


Castellammare, piazza di spaccio gestita da minori alle Fontanelle: presi in quattro


I carabinieri della compagnia di Castellammare invece quelle del comune stabiese scoprendo un gruppo di minori che aveva messo in piedi una squadra di spaccio. Li hanno beccati in via fontanelle grazie a un servizio di osservazione.
Un 16enne di torre annunziata, un 17enne e due 15enni di Castellammare avevano ognuno un compito: la cessione, il ritiro del denaro, il “palo” e l’approvvigionamento. Uno di loro, l’addetto al rifornimento appunto, aveva nascosto in una casa in ristrutturazione un borsone con 560 grammi di marijuana, 3 bilancini, materiale per il confezionamento e un passamontagna.
erano tutti incensurati. Il 16enne è stato arrestato per spaccio e accompagnato nel centro prima accoglienza per minori dei Colli Aminei, gli altri ragazzi sono stati denunciati.

Nel rione “Moscarella” di Castellammare infine, invece i carabinieri hanno rinvenuto, sotterrati in un’area comune delle palazzine di edilizia popolare, 2 pistole semiautomatiche con matricole abrase e colpi nel caricatore e una semiautomatica con matricola abrasa, inoltre 59 cartucce sfuse, 2 dosi di marijuana, un bilancino e 150 bustine.
Cronache della Campania@2019

Fonte


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!