Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Napoli, il Wwf lancia l’allarme incendi nella riserva degli Astroni


Napoli, il Wwf lancia l’allarme incendi nella riserva degli Astroni

Dal 17 luglio ad oggi 6 incendi hanno interessato aree prossime al perimetro della Riserva Naturale Cratere degli Astroni, nella zona campana dei Campi Flegrei, Oasi del Wwf. Lo comunica l’associazione ambientalista in una nota. L’ultimo, ieri sera, ha quasi raggiunto il muro di cinta borbonico che delimita il confine della Riserva. Il fronte del fuoco è stato fermato a circa 300 metri dalla Riserva grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco. Gli operatori della Riserva sono a presidio dell’area per segnalare eventuali riprese. L’incendio è partito poco dopo le 19 dalla località Cofanara del comune di Pozzuoli. La zona è impervia. Sono intervenute due squadre dei Vigili del Fuoco che hanno spento rapidamente la parte inferiore dell’incendio, mentre non riuscivano a raggiungere la parte superiore. È stato decisivo l’intervento di un veicolo Anti Incendio Boschivo 4×4 che riusciva a raggiungere un punto sopraelevato e favorire le operazioni di spegnimento. Alle 23.30 terminavano le operazioni di spegnimento e bonifica.Questa mattina, si legge ancora nella nota del Wwf, alle prime luci del giorno il personale della Riserva è tornato sul posto per prevenire eventuali riprese dell’incendio. Oltre al personale della Riserva è operativo un distaccamento dell’Associazione di Protezione Civile Falchi del Sud, che assicura il presidio nelle ore più calde della giornata. Nel 2017 un incendio, proveniente dalla medesima località, danneggiò circa il 60% della superficie della Riserva. Dal mese di giugno il personale del Wwf monitora costantemente il perimetro della Riserva degli Astroni allertando le forze dell’ordine e gli enti preposti al contrasto attivo degli incendi. Questa estate, grazie anche al progetto ABCD – Astroni Bosco da Conoscere e Difendere, sostenuto da Fondazione con il Sud, il Wwwf sottolinea che si sperimentano strumenti innovativi per rafforzare la collaborazione con i cittadini, partner istituzionali sono l’Università di Napoli Federico II, il Comune di Pozzuoli e l’Ente Parco dei Campi Flegrei. Il Wwf sta mettendo in campo ogni sforzo per prevenire il fenomeno degli Incendi Boschivi e tenere indenne la Riserva da questa piaga. Poco distante dalla Riserva degli Astroni, brucia una delle colline simbolo di Napoli, i Camaldoli. L’incendio è attivo da tre giorni – conclude ancora la nota del Wwf – nonostante tutti gli sforzi per lo spegnimento.
Cronache della Campania@2019

Fonte


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!