Categorie
Cronaca Cronaca Napoli Ultime Notizie

E’ una detenuta napoletana la prima ad utilizzare Skype dal carcere per parlare con la famiglia

Primo colloquio effettuato con la piattaforma ‘skype for Business’ nella Casa Circondariale femminile di Roma Rebibbia ‘Germana Stefanini’. Si e’ svolto il 3 luglio scorso, dalle ore 13:15 alle ore 14:15 e a beneficiarne e’ stata una detenuta italiana che per un’ora ha potuto videochiamare i propri congiunti residenti a Napoli. Lo rende noto il Ministero della giustizia. “Il colloquio si e’ svolto nei luoghi e con le modalita’ stabilite dalla circolare del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria del gennaio scorso. Tutto e’ filato liscio sotto ogni aspetto e non si sono verificate criticita’ legate ad anomalie tecniche o di collegamento. Nei prossimi giorni si sperimenteranno i primi colloqui con familiari residenti all’estero, attraverso videochiamate in Europa e intercontinentali”, conclude la nota.
Cronache della Campania@2019

Fonte