Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Bimbo morto in piscina durante la festa di nozze: 4 avvisi di garanzia


Bimbo morto in piscina durante la festa di nozze: 4 avvisi di garanzia

Quattro avvisi di garanzia sono stati emessi dalla Procura di Napoli per la morte del piccolo Davide Marciano, il bimbo di 4 anni morto giovedì notte dopo essere finito nella piscina del ristorante ‘Kora’ di Lucrino durante un ricevimento nuziale.Il pm Michele Caroppoli e l’aggiunto Giuseppe Lucantonio, titolari dell’inchiesta, hanno ‘informato’  i genitori del bambino, Luigi Marciano e Rosa Russo, il titolare del ‘Kora pool & beach events’, Alessandro Laringe, e un componente dell’animazione presente quella sera alla festa di matrimonio, che sono stati iscritti nel registro degli indagati con l’accusa di concorso in omicidio colposo. Gli agenti del commissariato di Pozzuoli, come ha anticipato Il Mattino, hanno ascoltato più volte nei giorni scorsi gli animatori, il fotografo, titolare e personale del ristorante impegnato quella sera durante la cerimonia. I genitori del bambino invece, difesi dall’avvocato del Foro di Santa Maria Capua Vetere Vincenzo Stravino, vogliono essere ascoltati in Procura per rendere testimonianze spontanee e nel frattempo, ha nominato un proprio consulente tecnico che assisterà all’autopsia sulla salma del bambino in programma per mercoledì al Secondo Policlinico e che servirà a stabilire le esatte cause che hanno portato al decesso. Il titolare della struttura ha invece nominato i penalisti Luigi De Vita e Alfredo Sorge.
Cronache della Campania@2019

Fonte


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!