Categorie
Cronaca Nera News Ultime Notizie

Arzano, corteo in moto del clan della 167: minacce in strada e paura tra la folla

Arzano. Clan scatenato, serata di terrore ad Arzano. Il gruppo della 167 lancia i codici della malavita. Corteo di moto con in sella gli eredi del boss Giuseppe Monfregolo arrestato appena qualche mese fa. Una serata decisamente movimentata ad Arzano in provincia di Napoli con gli esponenti del clan di via Colombo che in sella di potenti moto ha letteralmente messo a soqquadro le vie del paese. Un fuggi fuggi generale con mamme che hanno dovuto scostarsi insieme ai propri bambini per non essere investi.  Un carosello di moto con gli esponenti del clan della 167 che ad Arzano ancora detiene il monopolio di estorsioni, raid puntivi e traffico di droga. Senza nemmeno nascondersi il volto da caschi i fratelli, figli, cugini e affilati con la sorveglianza speciale avrebbero, almeno a sentire dai racconti degli impauriti cittadini,  messo a soqquadro la città per circa un’ora sotto gli occhi increduli di centinaia di persone. Le potenti e roboanti moto (circa una decina) hanno addirittura invaso  i marciapiedi in via Melito e Piazza Cimmino con  improperi e minacce contro chi non si scostava dalla loro strada.  Anche questo è un segnala che il clan della 167 seppur decimato da arresti, cerca ancora di delimitare la zona di influenza criminale, avvertire qualche pregiudicato che dimora nei luoghi di uno sgarro commesso, intimidire la popolazione volendo sottolineare come la presenza massiccia delle forze di polizia in città non riesca a limitare il potere offensivo dei camorristi locali.(g.c.)
Cronache della Campania@2019

Fonte