Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Salvini:’Nessuna tregua per i criminali’


5

E’ stato “catturato il superlatitante di camorra Marco Di Lauro, grazie a un’operazione congiunta di Polizia e Carabinieri. Complimenti alle Forze dell’Ordine, che dopo l’arresto di un terrorista algerino dell’Isis mettono a segno un’altra operazione importantissima. Nessuna tregua ai criminali”. Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Marco Di Lauro, classe 1980 – si ricorda – era latitante dal 2004. L’uomo, figlio di “Ciruzzo ‘o milionario”, era latitante da 14 anni ed è stato scovato in via Emilio Scaglione, nel quartiere Chiaiano di Napoli. Era il secondo latitante più pericoloso d’Italia dopo Matteo Messina Denaro. L’operazione, congiunta, è stata condotta dalla polizia, Squadra mobile e carabinieri. Quarto figlio del boss Paolo Di Lauro, era latitante dal 7 dicembre 2004, quando sfuggì al maxi blitz nella notte delle manette: sul suo capo pende un ergastolo per l’omicidio dell’innocente Attilio Romanò, ucciso per errore nel gennaio del 2005 nell’ambito della prima faida di Scampia.


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!

5