Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Nocera, si spararono a vicenda: chieste le condanne per Iannone e De Napoli


14

Il pm Vincenzo Senatore della Dda di Salerno ha chiesto le condanne per i due giovani ras dello spaccio di Nocera Inferiore che nel 2016 si affrontarono due volte a colpi di pistola. per Antonio De Napoli la richiesta è di 4 anni e 6 mesi di carcere , per Marco Iannone invece e è di 4 anni. Il processo si sta svolgendo con rito abbreviato e la sentenza  arriverà il prossimo 8 marzo. Secondo le accuse e la ricostruzione degli investigatori la sera del 4 settembre 2016  Antonio de Napoli in sella a uno scooter si sarebbe addentrato nella piazza di spaccio di Iannone, nel quartiere Piedimonte e avrebbe fatto fuoco colpendo alla gamba il rivale. Il giorno dopo Iannone decise di vendicarsi, dopo essere stato dimesso dall’ospedale. Con una persona mai identificata, si sarebbe recato in via Filangieri, sparando sulla porta di casa di De Napoli. E minacciando la madre di quest’ultimo, che chiuse in tempo l’uscio. Le due sparatorie furono poi ricostruite grazie a una serie di intercettazioni telefoniche che anno dato vita all’inchiesta a e al blitz “Un’altra storia” che nel 2016 aveva colpito la camorra nocerina e in particolare il gruppo di Michele Cuomo, a cui faceva riferimento De Napoli mentre Marco Iannone in quello capeggiato dai fratelli Francesco e Mario D’Elia.


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!

14