Categorie
Cronaca Nera Ultime Notizie

Giugliano, caccia al parente che ha ucciso il vigile del fuoco Giuseppe Palma

I carabinieri della compagnia di Giugliano stanno dando la caccia all’uomo che stamattina ha ucciso nelle campagne di Giugliano il 41enne Giuseppe Palma. Il vigile del fuoco è arrivato in ospedale già morto. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri che indagano sulla vicenda, la vittima sarebbe stata colpita da un parente dopo una lite per motivi legati ai confini dei terreni agricoli.L’assassino per il momento è irreperibile.
Il 41enne e’ arrivato all’ospedale San Giuliano di Giugliano, con due colpi di pistola nello stomaco. Uno gli aveva perforato organi vitali e sanguinava copiosamente. Cosi’ e’ stato portato in chirurgia d’urgenza ma purtroppo per lui non c’e’ stato nulla da fare. L’uomo deceduto era Giuseppe Palma, 41 anni, di professione vigile del fuoco. Il fatto, secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri della compagnia di Giugliano, sarebbe avvenuto alla periferia della citta’, in una zona chiamata Porte Riccio, che si trova verso Varcaturo. E si cerca l’uomo che l’avrebbe ucciso, che secondo gli investigatori potrebbe essere una persona che conosceva bene Palma; il movente da ricondurre a motivi personali, forse ad una lite tra vicini. Nella zona imperversa una faida di camorra tra il clan dominante, i Mallardo, e i loro scissionisti, i Di Biase, che ha gia’ portato a diversi morti e molte scorribande notturne, ma in questo caso la criminalita’ organizzata non e’ la pista battuta.

Leggi Giugliano, caccia al parente che ha ucciso il vigile del fuoco Giuseppe Palma su Cronache della Campania

Copyright@2017 CronachedellaCampania.it